Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Servizi online » Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata

di Venerdì, 02 Maggio 2014

La Posta Elettronica Certificata (detta anche PEC) è un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard a cui si associano caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione tali da attribuire valore legale ai messaggi. 
Il valore legale è assicurato dai gestori di posta PEC del mittente e del destinatario che certificano: 

  • data e ora dell’invio del messaggio dal parte del mittente;
  • data e ora dell’avvenuta consegna del messaggio al destinatario;
  • integrità del messaggio (ed eventuali allegati) nella trasmissione da mittente a destinatario. 

I gestori di posta PEC assicurano anche notifica al mittente e al destinatario di eventuali problemi occorsi durante la trasmissione. 
La comunicazione ha valore legale solo se inviata da PEC e ricevuta da PEC.

Perchè la PEC
La PEC è nata con l'obiettivo di trasferire su digitale il concetto di “Raccomandata con Ricevuta di Ritorno”. 
L’utilizzo della posta elettronica garantisce velocità di consegna rispetto alla posta tradizionale.
A chi può essere utile
A tutti coloro (privati, imprese ed enti pubblici) che abbiano la necessità di inviare e ricevere comunicazioni, documenti e/o allegati in modo sicuro, con la certificazione dell'invio e della consegna.
Come si ottiene una PEC
Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 maggio 2009 stabilisce che, a ciascun cittadino che ne faccia richiesta, il "Dipartimento per la digitalizzazione della PA e per l'innovazione tecnologica" assegni a titolo non oneroso un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC), da utilizzare per tutte le comunicazioni con la Pubblica Amministrazione. 
Per maggiori informazioni consultate il Sito www.postacertificata.gov.it
Vantaggi
Semplicità: il servizio PEC si utilizza come una normalissima posta elettronica, sia da client che da web. 
Sicurezza: il servizio utilizza i protocolli sicuri POP3s, IMAPs, SMTPs ed HTTPs. Tutte le comunicazioni sono protette, in quanto crittografate e firmate digitalmente, garantendo in tal modo che tutti i messaggi inviati o ricevuti non possano essere contraffatti.
Valore legale: a differenza della tradizionale posta elettronica, alla PEC è riconosciuto pieno valore legale e le ricevute possono essere usate come prove dell'invio, della ricezione e del contenuto del messaggio inviato. Le principali informazioni riguardanti la trasmissione e la consegna sono conservate per 30 mesi dal gestore e sono anch’esse opponibili a terzi.
No Virus e Spam: le verifiche effettuate in automatico dai gestori PEC garantiscono l’assenza di virus e pubblicità indesiderata.
Risparmio: l’attivazione e l’utilizzo della PEC garantisce un risparmio non solo in termini economici ma anche di tempo se confrontato con gli strumenti tradizionali come fax e raccomandate.
Note importanti
È fondamentale, affinché il servizio PEC abbia pieno valore legale, che entrambi gli interlocutori dispongano di caselle PEC. 
L’utilizzo della PEC non sostituisce la firma digitale, che va utilizzata per sottoscrivere qualsiasi atto, richiesta o documento digitale rivolto alla Pubblica Amministrazione.
Il privato che desideri ricevere comunicazioni ufficiali dall’Amministrazione Comunale via PEC deve richiederlo esplicitamente fornendo il proprio indirizzo di PEC.
Le Pubbliche Amministrazioni con cui il cittadino può dialogare sono disponibili nell'indirizzario delle PA attualmente in fase di progressivo completamento www.indicepa.gov.it
Ulteriori informazioni possono essere reperite mediante consultazione del sito CNIPA (Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione): www.cnipa.gov.it

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Servizio Segreteria e Affari Generali